049.96 00 928
Esistono svariati tipi di biondo: dal miele, al cenere, al platino, passando per mille sfumature. I capelli biondi da sempre sono sinonimo di seduzione, di una donna sofisticata, elegante.  Avere i capelli naturali biondi è una fortuna che pochi possono avere. Chi invece gli ha per scelta, deve lottare con problematiche come l’indebolimento dello stelo dato dalla decolorazione, la perdita di riflesso, il loro diventare giallo, la ricrescita che sembra non dare tregua. Ogni biondo, si sa, ha una tonalità diversa: miele, platino, granny, dorato, malva, nocciola… Ma una cosa è comune a tutte le donne bionde. ODIANO IL GIALLO. Questa nuance infatti, si insidia nei capelli biondi e rimuoverla del tutto è molto difficile. Questo perché, quando è decolorato, i pigmenti gialli del capello risalgono in superficie dopo qualche tempo, il colore sbiadisce ed i capelli diventano meno luminosi. Questo processo è normale, basti pensare che con i lavaggi, gli elementi esterni (vento, pioggia, sole) il colore perde pian piano la sua tonalità iniziale. La tempistica di questo evento è soggettiva rispetto alla tipologia del capello ed alla sua storia: ad alcune donne comincerà a scolorire dopo 2/3 lavaggi, ad altre dopo 6/8. Indossare i capelli biondi è una […]
Read More
Ma ciao! oggi vorremmo aiutarti a trovare una soluzione per il caldo, per poter essere alla moda, con eleganza e con stile avendo i capelli raccolti. Quante volte hai desiderato di raccogliere i capelli perché l’umidità e l’afa facevano sì che si attaccassero al viso e alla schiena facendoti sudare e costringendoti a raccoglierli con una coda per non soffrire più? Oggi ti proponiamo cinque stili tutti semplici con le code che potrai tranquillamente fare tu da sola. 1- CODA A PALLONCINO Ti serviranno 3 elastici di cui uno con due mollette inserite all’estremità, pettina i capelli verso la direzione che vuoi dare alla coda alta, bassa o laterale. Gira l’elastico e inserisci nella parte sinistra della coda una molletta, per poi bloccarla con la seconda molletta nella parte di destra. A metà lunghezza della coda metti un elastico e vai ad aprire con le mani la parte centrale: ripeti la stessa cosa con la fine della lunghezza ed ecco che la coda palloncino è pronta per essere sfoggiata! 2- CODA AD ELASTICO NASCOSTO Ti serviranno un elastico e tre mollette, di cui due dovranno essere inserite nelle estremità dell’elastico. Pettina i capelli nella direzione che vuoi dare alla coda […]
Read More